Chiudi
arredo giardino

Come arredare il giardino spendendo poco

Avere un giardino è oggi una grande fortuna. Gli ultimi due anni ci hanno insegnato che gli spazi outdoor sono preziosi per il nostro benessere. Ecco perché, nel momento in cui si ha la possibilità di viverne uno, è bene sfruttarla al massimo e, per esempio, concentrarsi sull’arredamento. Quali sono i consigli per conciliare estetica e risparmio? Vediamone qualcuno.

Elementi versatili

Il primo e più importante consiglio per arredare il proprio giardino senza spendere cifre eccessive prevede il fatto di orientarsi verso arredi e complementi versatili. Le alternative da chiamare in causa al proposito sono diverse. Tra queste, spiccano senza dubbio i pouf. Disponibili in diverse dimensioni, colori e materiali, questi complementi si adattano a diversi mood stilistici e possono essere usati come seduta, come poggiapiedi o come tavolino da caffè. Una buona idea prevede il fatto di acquistarne due o tre da gestire come meglio si crede.

Luci economiche e affascinanti

Quando si arreda il giardino, è necessario porre attenzione alla luce esattamente come si fa con gli ambienti indoor. In questo caso, per conciliare al massimo estetica e risparmio ci si può concentrare sui fili luminosi. Disponibili in commercio con corpi illuminanti di diverse dimensioni – in alcuni casi si parla di vere e proprie lampadine, in altri di luci più piccole – costano poco e garantiscono un effetto a dir poco suggestivo. Li si può avvolgere ai rami degli alberi, ma anche appoggiare in maniera “casuale” allo schienale delle sedute. In poche parole, ci si può sbizzarrire dando vita ad angoli all’aperto a dir poco piacevoli.

I vantaggi del web

Il mondo dell’arredamento sia outdoor sia indoor è stato interessato, negli ultimi anni, da una crescita esponenziale degli acquisti online. Approcciarsi all’e-commerce legato alla casa significa avere la certezza di un altissimo livello di qualità e di un servizio clienti eccellente. Da non dimenticare sono anche le offerte. Su e-shop di successo come Milani Home è infatti possibile imbattersi in sconti a dir poco interessanti in occasioni speciali dell’anno (p.e. la prossima festa della mamma).

Focus sui materiali

Nel momento in cui si punta ad arredare il giardino senza perdere di vista il portafoglio, un consiglio molto utile prevede il fatto di porre attenzione ai materiali degli arredi e degli accessori che si acquistano, cercando di focalizzarsi su alternative in grado di durare nel tempo e di resistere agli agenti atmosferici. Una soluzione spesso chiamata in causa al proposito è quella del rattan, materiale plastico che resiste tantissimo sia all’acqua, sia ai raggi UV. Per massimizzare l’aspetto sopra citato si tende, nella maggior parte dei casi, a montarlo su dei telai di alluminio, il che è un grande vantaggio anche dal punto di vista del peso.

Viva la sostenibilità

La sostenibilità è un’alleata preziosa di chi arreda il giardino e non vuole spendere tanto. Aprire questa parentesi vuol dire, per forza di cose, chiamare in causa i pallet. Le cassette di legno di recupero possono essere infatti utilizzate per creare delle comode panche da personalizzare poi con cuscini colorati, ma anche per dare vita a pareti alle quali appendere dei vasi con delle piante.

La magia del pergolato

Non c’è dire: i consigli per arredare il giardino spendendo cifre non eccessive sono numerosi. Tra questi spicca l’acquisto di un pergolato anche semplice dal punto di vista strutturale (sul web si possono trovare modelli bellissimi a poche centinaia di euro). Per personalizzarlo si possono poi scegliere piante rampicanti come il glicine, fiore che ha sempre un grande fascino.

Un giro in soffitta

Sempre nella già citata ottica della sostenibilità e del riciclo, un suggerimento per arredare il giardino spendendo poco prevede il classico giro in soffitta. Si possono trovare, quasi sempre, vecchi elementi d’arredo a cui regalare una nuova vita verniciandoli o decapandoli.

© 2022 Terre Magiche | Tema WordPress: Annina Free di CrestaProject.