Chiudi

Edicola fiore 2016: il successo dilaga

L’edizione 2016di Edicola Fiore ha raccolto un successo incredibile, con grandi ascolti, un successo che ha stupito tutti, ma non i vertici di Sky che hanno puntato su Fiorello sul suo talento e così sono stati premiati. Fiorello anni fa ha creato questo programma e nel corso del tempo ha saputo trasformarlo e renderlo sempre più attraente, fino ad arrivare al grande successo di quest’anno. Ecco una disamina della storia di questo programma e poi il racconto della stagione di Edicola Fiore 2016.

La storia di Edicola Fiore.

Edicola Fiore nasce nel 2011, con Fiorello e il suo più stretto collaboratore dell’epoca, Marco Baldini, che decidono di raccontare la vita quotidiana del nostro paese attraverso un’insolita rassegna stampa che va in onda in una piccola edicola di Roma, il tutto viene ripreso con un telefonino e mandato via web.

Questo programma comincia a raccogliere successo e dal 2013 finisce anche in Radio, in particolare a Radio due, nel frattempo il programma subisce dei cambiamenti e Marco Baldini nel 2014 decide di lasciare la collaborazione con Fiorello.

Il programma va avanti con questo format fino ad inizio 2016, quando lo stesso Fiorello esprime il desiderio di tornare in tv con Edicola Fiore. A questo punto le principali emittenti cercano di accaparrarsi questo programma e a spuntarla e Sky, che a differenza delle altre reti nazionali crede nel talento di Fiorello e a fine maggio parte Edicola Fiore 2016, che viene trasmesso in diretta dalle 7 e 30 del mattino presso il Bar Ambassador. fiorello-torna-in-tv-edicola-fiore

Ad affiancare Fiorello, oltre al gruppo storico di persone comuni che lo accompagnano ormai da anni, c’è Stefano Meloccaro, che opera come co-conduttore. Edicola Fiore 2016 ha raccolto un grande successo per il format che ha saputo creare, ma andiamo a vedere in dettaglio come è strutturata una puntata di Edicola Fiore.

Edicola Fiore 2016: il format.

La puntata giornaliera di Edicola Fiore 2016 dura mezz’ora e in questa mezz’ora Fiorello e gli altri commentano in maniera molto ironica le notizie che vengono riportate sui vari telegiornali, poi vi è l’arrivo di vai ospiti, legati al mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport, che portano ancor più brio in un programma dove non ci si annoia davvero ami. Inoltre Edicola Fiore 2016 è stata anche la vetrina per giovani artisti per farsi vedere per la prima volta sul grande schermo.

Gli ospiti di Edicola Fiore 2016.

In particolare le ultime puntate di Edicola Fiore 2016 hanno visto l’arrivo non solo di bravi giovani artisti, che avranno di sicuro un gran futuro davanti a loro, ma anche di grandi esponenti della musica e del cinema che hanno reso le puntate ancor più divertenti.

In particolare le puntate di Dicembre hanno visto grandi ospiti, come Gigi d’Alessio e Gabriele Muccino, che sono stati insieme nella stessa puntata e hanno reso la puntata esilarante. Molto bella anche la puntata che ha visto ospite Antonello Venditti, con il cantautore romano che ha duettato con Fiorello i principali successi della sua carriera.

Nella puntata di Giovedì 8 è stato interessante l’intervento del giocatore di basket Nba Marco Belinelli, oltre alle canzoni degli Oblivion e alle splendide imitazioni della Germani, che in questa puntata ha imitato benissimo Ilaria d’amico.

Fonte:  Edicola Fiore – skyuno.sky.it/skyuno/edicola-fiore.html

© 2021 Terre Magiche | Tema WordPress: Annina Free di CrestaProject.